Rifugiati ucraini saranno i benvenuti a New York

316

I rifugiati ucraini in fuga dall’invasione russa troveranno un porto sicuro a New York, parola del governatore dello stato Kathy Hochul. New York, ha sottolineato Hochul, ospita la più grande popolazione ucraina degli Stati Uniti, “proprio come la Statua della Libertà si erge alta nel nostro porto, New York è pronta ad accogliere i rifugiati ucraini – ha dichiarato – Restiamo impegnati insieme all’amministrazione Biden ad accettare e sostenere coloro che cercano rifugio nel nostro stato“.

Manhattan Luxury Reality Check

Sono state 121 le proprietà vendute a partire dai 4 milioni di dollari in su a gennaio 2022, 50 in meno rispetto a dicembre. Il prezzo medio di vendita è stato di 8.111.567 dollari, in ribasso del -18%, mentre il prezzo mediano di vendita è stato pari a 6.125.797 dollari, in calo di appena lo -0,4%. Il fattore di negoziabilità, ovvero lo sconto medio sul prezzo di richiesta è stato del 4,55% in discesa rispetto al 6,62% del mese precedente. Il ritmo del mercato è stato praticamente lo stesso di dicembre, in quanto i giorni medi di presenza sul mercato sono stati 155 rispetto ai 153 dell’ultimo mese del 2021.

Nonostante le 50 vendite in meno, sia il prezzo mediano che i giorni di presenza sul mercato sono praticamente gli invariati, mentre il fattore di negoziabilità è in discesa, questo ci mostra un mercato sano, anche nel settore lusso.

A NYC gli immobili con abbattimento fiscale 421a stanno per finire

L’offerta di immobili di tipo condo costruiti sotto il programma di abbattimento fiscale 421a si sta pian piano dissolvendo, e presto non ce ne saranno più a disposizione.

Creato nel 1971 per stimolare lo sviluppo nei quartieri trascurati di New York, il programma 421a permetteva agli edifici di essere esentati da milioni di dollari di tasse sulla proprietà a seconda della posizione e di altri criteri, per un tempo pari a 10-25 anni. Il programma è scaduto nel 2016, ma le agevolazioni fiscali persistono a seconda di quando un edificio è stato costruito. I proprietari di appartamenti sotto la 421a durante un periodo di esenzione pagano una frazione delle tasse di proprietà, con l’onere fiscale che aumenta costantemente fino a raggiungere l’intero valore originale.

Mentre per alcuni questi benefici dureranno fino al 2040, per altri la fine non sarebbe potuta arrivare in un momento peggiore. Molti venditori infatti si trovano ad affrontare tasse crescenti ed una forte concorrenza, alcuni stanno vendendo con guadagni esigui, altri addirittura per meno di quello che hanno pagato diversi anni fa.

Per gli acquirenti più esperti, questo potrebbe significare sconti in condomini di lusso costruiti dall’inizio alla metà degli anni 2000, con una buona leva per negoziare e un quadro molto più chiaro delle loro future uscite fiscali.

Infine la morale è la stessa, sia per i proprietari che per i potenziali acquirenti di questo tipo di edifici: prima di preoccuparvi del prezzo, fate i conti.

In attesa di investitori Europei

Gli acquisti esteri di immobili residenziali statunitensi sono scesi nel 2021 a 54,4 miliardi di dollari. 11 miliardi in meno rispetto al 2010 e in calo rispetto ai 77,9 miliardi di dollari del 2019. In calo anche e soprattutto rispetto al 2017 quando ne furono venduti per 153 miliardi di dollari! Nel 2016 sono stati venduti 102,6 miliardi di dollari e nel 2015 erano 103,9 miliardi. La minaccia di restrizioni più stringenti sulla proprietà straniera e la riduzione dei visti per gli acquirenti stranieri insieme alle restrizioni di viaggio legate al covid hanno decimato questo pubblico. Ci si aspetta ora un grande ritorno di acquirenti stranieri, soprattutto europei, in cerca di un rifugio sicuro per i loro fondi, qui negli Stati Uniti.

Vai al sito di Riccardo Ravasini Ravarealty.

Nessun Commento

Rispondi