Presentati i progetti per il Borgo del Forte Campus a Ventimiglia

843
Borgo del Forte Campus

Marina development corporation, società attiva nella rigenerazione urbana connessa a porti turistici, per il benessere e il tempo libero, comunica di avere esaminatoper conto del fondo Bdf di cui è advisor, le quattro proposte progettuali da altrettanti studi di architettura per la realizzazione di Borgo del Forte campus” in area Campasso di Nervia a Ventimiglia.

I rappresentanti degli studi Atelier Alfonso Femia, Mca – Mario Cucinella Architects, One Works e Lombardini22 hanno presentato le loro innovative proposte progettuali per il campus a una commissione composta da Francesca Becchi, partner di Renzo Piano building workshop, Davide Dal Maso, ceo di Avanzi, e Robert Thielen, special advisor to the board di Mdc.

La società comunica l’altissimo livello progettuale e rende noto che, se gli stessi saranno ritenuti in linea con i requisiti di base del campus saranno presentati all’operatore scolastico internazionale attualmente in fase di selezione da parte di Mdc per la gestione del campus.

Borgo del Forte campus sorgerà negli spazi dell’ex scalo ferroviario del Campasso (42.000 mq), alle spalle dell’area naturalistica che sorge alla foce del fiume Nervia. L’intervento, nelle sue linee generali, che sono state reinterpretate dai quattro studi di architettura, prevede nella la realizzazione di un grande campus internazionale didattico-sportivo.

Sul fronte sportivo, la struttura ospiterà una piscina al coperto fruibile tutto l’anno, una palestra attrezzata, spogliatoi, servizi e una club house dedicata, oltre a un’area multifunzione per attività indoor/outdoor e alcuni campi da tennis, il tutto aperto al pubblico. Accanto al centro sportivo sarà realizzato un edificio a più livelli che ospiterà la scuola internazionale, cuore del campus.

A sud l’ex fabbricato-deposito delle ferrovie, di circa 1.600 metri quadrati, sarà invece ristrutturato e adibito a centro congressi, con sala conferenze, area espositivo-fieristica, laboratori ed uffici, il tutto affacciato su un ampio parco verde. L’ex foresteria, infine, sarà ristrutturata e adibita a struttura ricettiva per atleti, studenti e docenti, e il terzo edificio esistente attrezzato per i servizi di accoglienza, uffici e caffetteria. Il Campus potrà inoltre usufruire di oltre 3.000 metri quadrati di parcheggi.

Borgo del Forte campus è parte integrante di Marina di Ventimiglia, ampio progetto di rigenerazione urbana presentato ad aprile dello scorso anno da Mdc, volto alla creazione di una nuova destinazione turistica sul lungomare della città del ponente ligure, a vocazione italiana ma dalla portata internazionale.

Marina di Ventimiglia, che si svilupperà su una superficie totale di 57.000 mq, a fronte di un investimento complessivo di oltre 200 milioni di euro, comprende più interventi: il principale, Borgo del Forte, interesserà l’area della Marina San Giuseppe, alle spalle del porto turistico di Cala del Forte inaugurato la scorsa estate e di proprietà di Porti di Monaco. Qui sorgeranno un hotel 5 stelle dotato di 25 camere suite – con palestra, centro benessere e ristorante – e per la vendita 130 appartamenti.

Tutti dotati di ampie terrazze.  La gestione del complesso immobiliare sarà affidata all’operatore alberghiero per agevolare la nascita di una community attiva e vivace tutto l’anno.

Gli altri interventi principali riguardano la realizzazione del ristorante panoramico La Rocca, collocato a ovest del complesso residenziale-alberghiero, prossimo ad essere cantierato, e Club Italia, che prevede la trasformazione della palazzina ex Aci in un polo food&beverage di eccellenza. 

“È un grande piacere aver ricevuto, oggi a Ventimiglia, quattro fra i migliori studi di architettura d’Italia che hanno presentato le proprie proposte progettuali per Borgo del Forte Campus, tutte di grande valore e rispondenti alle richieste formulate in fase di gara. Questo conferma la rilevanza e la qualità del progetto di rigenerazione urbana “Marina di Ventimiglia”, che stiamo portando avanti con le amministrazioni locali e regionali da quasi due anni, per il rilancio del ponente ligure attraverso una nuova offerta alberghiera, residenziale e didattico-sportiva”, ha affermato il ceo di Mdc Giuseppe Noto.

Il progetto per Borgo del Forte campus, pensato per inserirsi in maniera strategica e organica nel disegno complessivo di rilancio della città di Ventimiglia attraverso una nuova offerta di alto livello qualitativo, è strettamente connesso al via libera a tutta l’operazione Marina di Ventimiglia, in particolar modo all’intervento Borgo del Forte previsto sul retroporto della città.

Mdc è anche advisor del fondo immobiliare Pisa in progress che ad aprile 2021 ha acquisito le aree edificabili circostanti il Porto turistico di Marina di Pisa, per una superficie di 160.000 mq con 50.000 mq di SLP. Il lotto sarà interessato da un processo di rigenerazione urbana che, attraverso uno sviluppo immobiliare a destinazione ricettiva e residenziale, fungerà da volano per il rilancio del litorale pisano. 

Nessun Commento

Rispondi