Lombardini22 promuove la campagna ecologica #iolabuttolì

345
#iolabuttolì

Lombardini22 annuncia di essere diventato uno uno dei promotori di #IoLaButtoLì, la campagna anti-littering promossa da Jti Italia e Save the planet onlus, realizzata in collaborazione con l’agenzia cooperativa Pensieri & colori e curata da Showreel agency.

Una campagna contro l’abbandono di rifiuti di piccole dimensioni in spazi pubblici come strade, piazze, parchi, spiagge e boschi. Questa cattiva abitudine rappresenta purtroppo un fenomeno in crescita, legato a uno stile di vita improntato all’usa e getta sempre più diffuso. Le conseguenze sono però importanti: inquinamento ambientale, degrado e danno estetico, effetti negativi sulla qualità di vita ed elevati costi di igiene urbana.

La progettazione condotta da Lombardini22 ha da tempo sposato i criteri di sostenibilità, la società è stata tra le prime in Italia ad aver applicato le certificazioni Leed, Breaam, Well e la prima società di progettazione italiana a diventare partner Gresb. L’impegno quotidiano di Lombardini22 è Esg included, riconosce che la sostenibilità non riguarda solo l’ambiente e il costruito, ma anche e soprattutto le persone, la progettazione e la governance.

“A volte basta poco: gesti apparentemente piccoli possono avere un impatto importante sul futuro delle nostre città”, dichiara Franco Guidi, ceo di Lombardini22. “Per questo siamo diventati promotori dell’iniziativa #IoLaButtoLì insieme a Save the Planet e JTI Italia contro l’abbandono dei piccoli rifiuti e abbiamo posizionato un cestino per i mozziconi di sigarette all’ingresso del nostro studio in via Lombardini. L’abbiamo fatto per contribuire alla pulizia del nostro quartiere, della nostra città, e al tempo stesso per diffondere consapevolezza sul problema del littering, fenomeno che ogni giorno comporta l’abbandono di tonnellate di plastiche e materiali inquinanti nell’ambiente”.

Nessun Commento

Rispondi