Enti Morali: bando per gli immobili donati a Medici senza Frontiere

852
aste immobiliari

Enti Morali comunica l’avvio della dismissione per gli immobili donati, con lasciti solidali, a Medici senza Frontiere e ad altri enti.

Gli interessati all’acquisto potranno prendere parte alla gara che scadrà il 19 marzo 2021 inviando, allo studio notarile preposto, il modulo scaricabile a questo link.

 Si tratta di una particolare procedura di vendita che assicura la massima trasparenza agli Enti e ai partecipanti che potranno visitare gli immobili e ricevere la documentazione completa.

Il valore etico dell’offerta

Grazie alla dismissione dei beni immobili, che nella maggior parte dei casi provengono da lasciti testamentari, gli enti potranno finanziare i propri progetti umanitari o sociali di fondamentale importanza in questo particolare momento storico.

In particolare, in questa sessione saranno presenti numerosi immobili di Medici Senza Frontiere grazie alla generosità di donatori che con il loro testamento solidale hanno voluto dare un contributo decisivo nella vita di tanti beneficiari che l’associazione medico-umanitaria cura in oltre 80 paesi del mondo grazie anche alle donazioni che vengono dai testamenti solidali.

È possibile consultare la lista degli immobili in gara e il relativo regolamento sul portale ufficiale di Enti Morali.

Presenti proprietà in diverse regioni d’Italia

In questo bando sono presenti proprietà immobiliari ubicate nelle regioni Piemonte, Lombardia, Friuli V.G., Trentino-Alto Adige, Veneto, Emilia-Romagna, Marche, Umbria e Lazio.

Il sito ufficiale di Medici Senza Frontiere ospita una pagina dedicata per approfondimenti sul tema dei lasciti a questo link.

Bando di gara 2021 in formato pdf.

Nessun Commento

Rispondi