Concerto barocco a Roma per la IV giornata mondiale delle catacombe

704
catacombe di san pancrazio

Seppur fra le più particolari di sempre, anche le catacombe rappresentano una forma di residenza, con cubicoli, tombe affrescate e decorate, rappresentazioni di scene bibliche e di vita quotidiana.

Il 16 ottobre, presso la Basilica di Sant’Agnese fuori le mura, alle ore 18 la cappella musicale Costantina presenta un programma di musica barocca in occasione della quarta giornata mondiale delle catacombe.

Un evento istituito dalla commissione di archeologia Sacra, ideato da Giovanni Battista de Rossi, l’archeologo romano che gettò le basi scientifiche dell’archeologia cristiana, studiando e scavando le catacombe romane e che oggi vuole proporre una serie di itinerari alla scoperta del mondo dei simboli cristiani dell’antichità.

L’occasione è propizia per ascoltare il nuovo gruppo barocco nato all’interno dell’orchestra principale. Lara Cocca al traversiere, Giulia Bonomo al flauto dolce, Marco Saldarelli al violoncello barocco, Fabio Catania alla viola da gamba  e Paolo De Matthaeis al clavicembalo si esibiranno in concerto suonando musiche di Vivaldi, Marcello, Telemann.
Seguirà alle ore 19.00 la santa messa celebrata da s.e. Cardinale Gianfranco Ravasi, dal 2007presidente del Pontificio consiglio della cultura, della Pontificia commissione di Archeologia Sacra e del consiglio di coordinamento fra accademie pontificie.

Per maggiori informazioni.

Nessun Commento

Rispondi