Acquisizione e fidelizzazione del cliente: home staging investimento strategico

988

Oggi, più che mai, si deve investire sulla qualità dei servizi che si offrono a un cliente sempre più esigente e preparato in un mercato che deve rimettere al centro la persona rispetto al prodotto. Quanto conta la fidelizzazione del cliente nell’intermediazione immobiliare?

Francesco Morabito, agente immobiliare e dirigente Fimaa Milomb, ci racconta la propria esperienza dopo avere adottato, da molti anni, l’home staging come strumento di marketing per la migliore acquisizione e per l’efficace promozione di prodotto. La professionalità fa la differenza, non è più tempo per tuttologi e fai da te: servono cultura e molta formazione, rispetto dei ruoli dei vari professionisti coinvolti e ascolto del cliente e del mercato.

Con lui interviene Anastasia Bellegoni, home stager professionista che lavora in esclusiva per l’agenzia di Morabito e che ci racconta come la valorizzazione di un prodotto debba essere fatta prima di tutto nell’interesse di chi lo sceglierà: non basta “abbellire”, ma significa conoscere il mercato e il giusto target di clientela a cui puntare, usando immagini e linguaggi appropriati, con la necessità di uscire dalla autoreferenzialità cui è, purtroppo, ancora soggetta questo settore.

Nessun Commento

Rispondi