A New York il mercato delle locazioni sotto i riflettori

425

A Manhattan nel mese di aprile 2022 sono stati firmati 4.494 contratti di locazione, il 50,5% in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, sebbene vada considerato come il dato sia distorto dall’enorme mole di attività registrata da un mercato che stava appena uscendo dalla pandemia.

Un contratto su cinque, per essere precisi il 21,3% del totale, è stato frutto di una bidding war (asta al rialzo), per chiudere in media il 10,7% più in alto rispetto alla richiesta iniziale.

Il canone mediano è stato di $3.925, in rialzo del +31,9%, mentre il canone mediano netto, canone meno concessioni, è salito anno su anno al tasso record del +38,7%, raggiungendo il massimo finora registrato di $3.870.

Il prezzo medio per piede quadrato è stato pari a $77,94 (circa $900 al metro quadrato), il +25% rispetto allo stesso periodo di 12 mesi fà, mentre il canone medio ha guadagnato poco più del +32%, toccando i $4.822.

Il tasso di sfitto è calato all’1,55%, un netto ribasso rispetto all’11,60% dell’aprile 2021, rimanendo sotto la soglia del 2% per il 5° mese consecutivo.

I giorni di presenza media sul mercato hanno toccato quota 68, 29 in meno rispetto ad un anno fà e solo 7 in più rispetto al mese precedente, mentre l’offerta è calata del 77,3%, con 4.709 proprietà sul mercato.

Queste tendenze del mercato degli affitti iniziano a rendere sempre più interessante quello delle vendite… Dopotutto, perché continuare a pagare il mutuo del padrone di casa?

NYC SummerStage svelata la Lineup di oltre 90 concerti

Pronti per un’estate piena di concerti di beneficenza (gratuiti) organizzati lungo più di 12 parchi cittadini di NYC? Cliccate il link per vedere la schedule completa del SummerStage2022.

Nessun Commento

Rispondi