10+1 appuntamenti da non perdere della Milano Design Week 2022

851

Selezionati da Office Observer | Danilo Premoli: 10+1 appuntamenti da non perdere della Milano Design Week 2022, 6 – 11 giugno (illustrazione © Ray Oranges / Machas 2022 per Brera Design District).

  • TDH Tricolore Design Hub
    piazza del Tricolore 1 – via L. Majno 2
    Nuovo spazio nel cuore della Milano del design: un hub dedicato al networking tra aziende dei settori design, interior, architettura. In occasione della Milano Design Week 2022, TDH ospiterà diverse aziende il cui obiettivo sarà quello di comunicare e creare relazioni di business.
  • Salone del Mobile.Milano
    Rho Fiera
    Per festeggiare la sessantesima edizione (finalmente!) la manifestazione internazionale ritorna al format pre-Covid con tutte le articolazioni tematiche che disegnano il layout in Fiera. Per indagare il rapporto tra la natura e l’abitare l’architetto Mario Cucinella ha progettato “Design with Nature”, un percorso tra i temi della transizione ecologica (nel padiglione 15).
  • Frames
    Hotel Meliá Milano
    via Masaccio 19
    La speciale installazione disegnata da Vittorio Grassi Architects per gli spazi dell’hotel è un’architettura temporanea articolata in tre stanze dove sono in gioco illusioni ottiche, alterazioni dello spazio e sorprendenti prospettive. Il progetto prende idealmente le mosse dal restyling degli interni, seguito da Alvaro Sans e Vittorio Grassi Architects.
  • Il Giardino di Flora
    Atrio Stazione Porta Garibaldi
    Un percorso di ecodesign e botanica, proposto per la ventesima edizione di Green Island, durante la Milano Design Week. Il progetto artistico è ideato da Claudia Zanfi, storica dell’arte e paesaggista.
  • We will design
    Base Milano
    via Bergognone 34
    Dal 6 al 12 giugno Base presenta la seconda edizione del laboratorio sperimentale con designer da tutto il mondo, scuole, università, istituzioni internazionali e giovani studenti per immaginare, attraverso il design, nuovi strumenti, pratiche ed esperienze.
  • Caffè del Circolo
    Circolo Filologico Milanese
    Lo splendido palazzo Liberty, situato a pochi passi dal Teatro alla Scala, si rinnova grazie alla reinterpretazione del bar al piano terra, curato da Marialaura Rossiello Irvine. Un intervento permanente che rimarrà oltre la durata della Milano Design Week e diventerà parte attiva e integrante dell’edificio. Il progetto fa parte di Design Variations 2022 by MoscaPartners.
  • Waste/Less
    Opificio 31
    via Tortona 31
    Iniziativa proposta da Milano Space Makers, in collaborazione con Amsa, che nasce all’interno della matrice ecologica e ripensa i materiali di scarto come beni dalle molteplici finalità di riutilizzo. Un progetto pilota innovativo di gestione dei rifiuti dell’evento nella MDW.
  • Casa Baglioni
    via dei Giardini 21
    Il nuovo hotel milanese della Collezione Baglioni che verrà inaugurato nel quartiere di Brera entro la fine dell’anno, su progetto firmato dallo studio d’architettura Spagnulo & Partners, apre le porte del suo cantiere trasformandosi nell’esclusivo palcoscenico della mostra d’arte In-Between, una selezione di opere della Stefano Cecchi Trust Collection.
  • Urzì Vintage Selection – Posca
    via Ciovasso 6
    Da 40 anni il marcatore Posca accompagna la creatività di tutti. Per celebrarne l’iconicità si metterà in scena un’esposizione dove i visitatori potranno contribuire attivamente alla decorazione delle pareti della location e potranno osservare i vari artisti professionisti all’opera per omaggiare il famoso pennarello con la loro creatività.
  • Baranzate Atelier
    via Milano 251, Baranzate
    L’ex fabbrica Necchi (da riscoprire) a Baranzate, oggi edificio industriale abbandonato, è rinominata per l’occasione Baranzate Ateliers e sarà il luogo dove verranno presentare le creazioni di designer e artisti belgi di Zaventem Ateliers.

+1
Design Pride
Dopo due anni, in occasione della MDW, torna il Design Pride, l’evento più pop della settimana: mercoledì 8 giugno 2022 tutta la città è invitata a unirsi alla street parade che, come ogni edizione, con partenza alle 19.00 da piazza Castello (angolo via Minghetti), invade il centro di Milano. Gran finale in piazza Affari.

di Danilo Premoli – Office Observer
Archivio Architettura

Nessun Commento

Rispondi