Turismo, attesi 9 mln di vacanzieri per il ponte del 2 giugno

150

In Italia, per il ponte del 2 giugno, sono stimate oltre 9 milioni di presenze che produrranno, complessivamente, consumi per oltre 1 miliardo di euro.

Il turismo, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, registra un incremento del 2,9%. A rivelarlo un’indagine previsionale dei flussi turistici condotta da CST – Centro Studi Turistici per Confesercenti su 1.819 operatori della ricettività, sia alberghiera che extra-alberghiera. A contribuire alla crescita sono soprattutto gli stranieri, con un aumento delle presenze del 3,5%; buono anche l’aumento del flusso di italiani pari al 2,5%.

Le presenze si concentreranno soprattutto nel sistema ricettivo ufficiale: circa 3 milioni di presenze sono invece attese in altre strutture ricettive quali locazioni turistiche, case di proprietà e ostelli religiosi.

Riguardo alla scelta della destinazione, dall’indagine emerge un consolidarsi dell’interesse per le località balneari e lacuali italiane, ma anche di quello delle città d’arte, piccole e grandi. Positivi i valori nel Nord est, nel Nord Ovest e nel Centro Italia.

Nessun Commento