Toselli (Pwc): “Smart working leva per la fiducia e la crescita di produttività”

231

Andrea Toselli, presidente e amministratore delegato di Pwc Italia, spiega in questa intervista il ruolo che lo sviluppo dello smart working nel Paese può avere sia in termini di consolidamento della fiducia nelle istituzioni sia in incremento di produttività.

Si tratta di alcune delle conclusioni cui giunge uno studio appositamente realizzato da Pwc in qualità di partner tecnico dell’Intergruppo Parlamentare per la Sussidiarietà, presentate alla Camera dei Deputati dallo stesso Toselli.

“Il nostro ruolo – dice Toselli – proprio in qualità di partner tecnico è quello di avanzare suggerimenti per inquadrare la direzione dei policy maker”, in questo caso, dopo l’esperienza del lockdown e l’accelerazione impressa a certo fenomeni “per condurre il Paese dal telelavoro al lavoro intelligente, lo smart working”.

Nessun Commento