Silvia Rovere è presidente di Assoimmobiliare

349

Silvia Maria Rovere è stata votata all’unanimità presidente di Assoimmobiliare; vice presidente è Matteo Cabassi e direttore generale Paolo Crisafi. A livello territoriale Luca Parnasi e Roberto Busso sono stati scelti come copresidenti Membership Roma; Marzia Morena e Roberto Nicosia come copresidenti Membership Milano.

Nominati inoltre i vertici dei comitati: Roberto Fraticelli, presidente Rapporti associazioni europee; Marco Plazzotta, presidente Rapporti investitori istituzionali; Davide Albertini Petroni e Vincenzo Albanese copresidenti Residenza; Marco Sangiorgio, presidente Riqualificazione urbana; Mirko Annibali, presidente Comitato normativo; Giovanni M. Benucci, copresidente normativo – finanza immobiliare; Marco De Vincenzi, presidente Retail; Leo Civelli e Alessandro Pasquarelli copresidenti Servizi immobiliari; Alberto Agazzi e Dario Valentino
copresidenti Sgr.

Gabriele Mazzetta presidente Npl; Manfredi Lefebvre presidente Infrastrutture T. per il turismo; Piercarlo Rolando presidente Valutazioni; Fabio Bandirali presidente Sport e Re; Micaela Musso e Vittorio Moscatelli copresidenti Gestione tecnica; Ugo Salerno e Franco Guidi a copresidenti Sostenibilità; Antonio Sanchez Fraga ed Emanuela Recchi copresidenti Beni artistici e culturali. Sono stati poi nominati Guido Belardi e Mauro Corrada alla vice presidenza delle Valutazioni, mentre Andrea Migliore alla vice presidenza della Gestione tecnica.

È stato affidato l’incarico speciale al Consigliere di presidenza Massimo Caputi di presidente Generazione di Prodotto. La delegazione Assoimmobiliare/Assimpredil-Ance sarà alimentata da Matteo Cabassi, Davide Albertini Petroni, e Cesare Ferrero. È stato quindi rinnovato il Consiglio direttivo di presidenza: Paolo Bottelli, Isabella Bruno Tolomei Frigerio, Matteo Cabassi, Emanuele Caniggia, Paolo Crisafi, Massimo Caputi, Carlo De Vito, Paolo Gencarelli, Pierre Marin, Aldo Mazzocco, Marzia Morena, Paola Ricciardi, Silvia Maria Rovere, Gianluca Santi, Riccardo Serrini, Pierluigi Toti.

Nessun Commento