Profumi (Remax): “Comunicare incentivi e Superbonus è una forma di servizio al cliente”

775

“Stiamo vivendo una tripla crisi: quella biologica, di una pandemia che minaccia indistintamente le nostre vite; quella economica, nata dalle misure restrittive; quella di civiltà, con il brusco passaggio dalla mobilità all’obbligo di immobilità”. Così Ilaria Profumi, Chief operating officer di Remax, anticipa i contenuti del suo intervento in vista della Zoom Conference sul tema degli incentivi per la riqualificazione del patrimonio residenziale italiano, con un occhio di riguardo per il Superbonus 110%, in programma per giovedì 22 ottobre.

Organizzato da Requadro, in collaborazione con Cdv Conference Management, l’incontro virtuale vuole essere l’occasione per fare il punto sulla situazione sugli incentivi per la riqualificazione del patrimonio edilizio residenziale italiano in una prospettiva ampia e con un metodo pluridisciplinare.

“Si tratta di una policrisi che dovrebbe portare a un ripensamento del pensiero politico e di sé – prosegue Profumi – Abbiamo quindi bisogno di un umanesimo rigenerato anche nelle professioni. E nella professione del mediatore immobiliare, oggi più che mai si richiede una professionalità a tutto tondo che consenta una elevazione del mediatore a consulente immobiliare che ispiri fiducia al cliente finale”.

Sapere comunicare gli incentivi, individuando le modalità, le diverse possibilità e le relative tempistiche diventa quindi parte fondamentale del servizio di consulenza per il cliente finale.

“In questo contesto estremamente complesso il marketing ha bisogno di un approccio competence-based e che sia semplificatore del complesso stesso. Al marketing è richiesto di veicolare gli standard qualitativi della experience offerta al cliente finale in un mercato dove la trust economy, post pandemia, ha ancora più senso”.

Clicca QUI per consultare l’agenda del convegno e QUI per iscriverti.

Nessun Commento