Prelios Integra premia il progetto per Malaspina Espansione Pioltello

Una giuria formata da Prelios Integra S.p.A., Focus Investments e Trixia ha nominato PiM.studio Architects vincitore del concorso di idee per l’area Malaspina Espansione Pioltello.

Il concorso era stato indetto ad aprile da Prelios Integra S.p.A. per conto di Trixia S.r.l., società immobiliare proprietaria dell’area Malaspina Espansione sita a Pioltello, Milano, i cui asset sono gestiti da Focus Investments S.p.A..

Obiettivo della competizione, a cui hanno aderito alcuni importanti studi di architettura e progettazione, era tradurre in forma architettonica le previsioni urbanistiche del Piano di Lottizzazione dell’area Malaspina. In particolare, ai partecipanti è stata richiesta, nel rispetto dei vincoli urbanistici e normativi, l’elaborazione di un masterplan di completamento dell’area teso a creare continuità e unione fra i diversi lotti, privilegiando scelte progettuali in grado di contribuire a rispondere alle esigenze di minori consumi energetici, emissioni inquinanti e impatto ambientale, e di una migliore qualità degli spazi, in una logica che guarda a un futuro più sostenibile.

L’area oggetto del concorso occupa una superficie territoriale di 712.000 mq ed è suddivisa in 3 lotti, di cui il Lotto 3 a destinazione residenziale già interamente realizzato. I masterplan dovevano dunque focalizzarsi sul completamento del Lotto 1, destinato unicamente ad ospitare funzioni terziarie, e del Lotto 2, totalmente da sviluppare secondo un impianto unitario ma allo stesso tempo facilmente frazionabile al fine di garantire la realizzazione e la commercializzazione per fasi.

Il progetto vincitore di PiM.studio Architects reinterpreta l’isolato urbano milanese calandolo nella realtà tradizionalmente agricola del sito Malaspina. La proposta progettuale presenta diversi edifici bio-ecologici, ovvero favorevoli alla vita delle persone e realizzati in modo da minimizzare gli effetti sull’ambiente: nella loro variazione di materiali e forme si può ritrovare la caratteristica e il valore dell’abitare in città, ma immersi nel contesto naturale dell’area circostante.

Il Lotto 1 propone la costruzione di due edifici per funzioni terziarie e opere di urbanizzazione come parcheggi, marciapiedi, zone verdi, e reti di sottoservizi, immersi in un denso bosco che copre tutta l’area. Invece, nel Lotto 2, gli edifici, che si rifanno al modello cittadino milanese, creano un sistema di quattro corti aperte e con caratteristiche e qualità materiali molto diverse. Nella progettazione degli spazi verdi, sono stati ripresi e ripensati gli elementi tradizionali del paesaggio lombardo quali rogge, filari, frutteti, orti.

Questa innovativa idea progettuale cerca di stimolare una nuova sensibilità verso l’ambiente naturale, un punto di incontro tra lo stile di vita urbano e la residenza immersa nella natura, prediligendo politiche progressiste ecologiche, la difesa della biodiversità e della specificità locale.

Nicolò Tarantino, Managing Director di Prelios Integra S.p.A. ha dichiarato: “Siamo soddisfatti dei risultati e dell’elevato livello di proposte che abbiamo ottenuto con il concorso indetto per l’area Malaspina Evoluzione Pioltello. La sintesi tra sostenibilità ambientale ed economica, parte della cultura di Prelios Integra, è stata interpretata magnificamente da PiM.studio Architects. I masterplan che abbiamo ricevuto hanno tutti fornito idee di altissimo livello e attinenti agli obiettivi del contest. La valutazione dei progetti è stata dunque molto difficile proprio per l’eccellenza delle idee condivise. La soluzione di PiM.studio Architects a nostro parere rappresenta la migliore proposta per il completamento dell’area, avendo saputo cogliere appieno lo spirito del concorso”.

Il concorso ha pertanto raggiunto l’obiettivo di Focus Investments nel suo ruolo di asset manager di Trixia, rappresentato dalla migliore valorizzazione degli asset in portafoglio. Gli studi di progettazione hanno presentato idee estremamente interessanti sotto questo profilo; grazie al loro contributo, sarà infatti possibile avviare un nuovo capitolo nella vita dell’area Malaspina, che potrà svilupparsi in piena sintonia con l’ambiente circostante, consentendo soluzioni abitative e commerciali di altissimo livello qualitativo.

Nessun Commento