Nuveen RE finalizza pre-let di un intero edificio in stile Liberty a Parigi

334
Parigi

Nuveen Real Estate, una delle maggiori società attive nella gestione degli investimenti a livello mondiale, ha interamente pre-affittato l’immobile al 36 di Rue Lafayette in stile Liberty a Parigi, attraverso due transazioni per conto della sua piattaforma Cityhold Office Partnership (CHOP).

I due contratti di locazione, della durata di nove anni, coprono l’intera superficie dell’edificio, a uso uffici, e sono stati siglati 18 mesi prima della data prevista per il completamento dei lavori. I contratti di locazione sono stati concordati con Ekimetric, società leader nel data science, e lo studio legale Bryan Cave.

La proprietà di 9.200 mq è attualmente in fase di completa ristrutturazione, che aggiungerà anche 900 mq di spazio utilizzabile, mantenendo e restaurando la facciata haussmanniana dell’edificio. Internamente, il nuovo assetto sarà caratterizzato da un imponente atrio, con un soffitto dell’altezza di 12 metri.

Situato in posizione strategica al 36 di Rue Lafayette nel nono arrondissement di Parigi, nel cuore del CBD, nel quartiere dell’Opéra, l’edificio ha una collocazione ideale, equidistante dalle stazioni ferroviarie Gare Saint-Lazare e Gare Du Nord. I lavori punteranno a ristabilire la connessione tra l’edificio e l’ambiente circostante, con particolare attenzione all’ingresso principale su Rue Lafayette e alla valorizzazione della visuale verso le entrate laterali (Rue Provence e Rue Pelletier).

Una volta completato, l’immobile punta ad ottenere il rating ‘Eccellente’ da BREEAM, la certificazione Gold WELL e un rating Silver WiredScore, che riconosce gli standard più elevato nella digitalizzazione dello spazio di lavoro.

“Il riposizionamento di questo edificio – incentrato sulla maggiore flessibilità degli spazi e dei servizi e sulla valorizzazione della sua posizione strategica e del suo pregio architettonico – ci ha consentito di affittare l’intero immobile a due locatari di alto livello. Indubbiamente l’edificio ha attirato questi clienti per gli standard qualitativi del progetto di ristrutturazione, estremamente attento alle esigenze degli utenti. L’accordo mostra anche la capacità di Nuveen Real Estate di trasformare il proprio portafoglio e creare valore, in linea con la più ampia strategia build-to-core della piattaforma CHOP,” ha sottolineato Nicolas Bastid, director of asset management di Nuveen Real Estate.

Il progetto è stato curato da Bouchaud Architectes, mentre Art Qad Architectes si è occupata dell’interior design, sotto la guida di Theop in qualità di consulente tecnico. Il contratto di costruzione è stato assegnato a Dumez.

BNP Paribas RE e Cushman & Wakefield hanno gestito i contratti di locazione, con clausola di esclusività. Stratégies & Corp e Colliers hanno rappresentato i locatari.

Nessun Commento