Con Milanostanze.it va su Internet anche il flat sharing di lungo periodo

44

La diffusione di piccole e grandi società proptech che consentono ai proprietari di casa di gestire al meglio seconde e successive case con l’affitto breve è una realtà che si va via via consolidando. L’utilizzo della tecnologia informatica applicata alla gestione immobiliare, però, si diffonde molto più rapidamente di quanto si pensi, e spesso in direzioni impreviste.

Così, anche chi possiede un immobile e desidera affittarlo nei tempi medio-lunghi, così come chi cerca un appartamento ed è disposto a condividerne le parti comuni, trova in Milanostanze.it uno strumento con cui soddisfare le proprie esigenze.

Si tratta infatti di un servizio di flat sharing, per il momento disponibile solo a Milano, che mette in contatto l’offerta dei proprietari e la domanda degli affittuari di questa particolare categoria di locazione (coliving in vari modi declinato), andando incontro alle esigenze degli uni e degli altri.

Il servizio e il relativo brand, nato nel gruppo Finlibera Spa, promette di azzerare i periodi di sfitto, i costi d’intermediazione e di subentro, annullando morosità e danni insoluti all’appartamento, facendosi carico delle incombenze gestionali solitamente a carico dei proprietari.

Oggi Milanostanze.it conta su circa 750 unità abitative, distribuite sull’intero territorio milanese (centro e aree limitrofe). I proprietari possono così far parte di una rete appetibile e variegata, che promuove il loro patrimonio attraverso un sito aggiornato e un tam-tam tra le piattaforme social più frequentate a livello nazionale. Viene raggiunto in tal modo un pubblico sicuro e selezionato di giovani professionisti che vogliono abitare nel cuore del business internazionale della metropoli, così come di studenti universitari e di Master che scelgono le università meneghine, tra le migliori nelle classifiche mondiali.

Nessun Commento