Less is more: a Manhattan vincono i tagli piccoli

290

Secondo un report di Miller Samuel sull’ultima decade di mercato l’appartamento medio venduto a Manhattan tra il 2010 ed il 2019 è poco più grande di 100 metri quadri. Mai questo dato era stato così basso nelle ultimi 30 anni.

Il prezzo mediano per un monolocale è cresciuto del 23% in 10 anni, mentre quello di un cinque locali, per esempio, è sceso di 3 punti percentuali. In netta salita anche il prezzo di vendita per bilo e trilocali, rispettivamente del 32,5% e del 28%.

In generale il prezzo mediano di vendita è cresciuto del 24%, poco al di là della soglia del milione di dollari. Il volume delle vendite è aumentato di quasi il 32%, dai 14,6 miliardi di dollari del 2010 ai 19,3 miliardi del 2019.

Gli appartamenti si sono venduti più velocemente nel 2019 piuttosto che nel 2010, con una media di 101 giorni sul mercato pari rispetto ai 119 di inizio decade.

Infine, anche l’inventario (immobili disponibili sul mercato) è diminuito, 8% in meno rispetto a dieci anni fa. Lo scorso anno Miller contava 6.643 proprietà sul mercato contro le 7.232 del 2010.

Nessun Commento