Francesco Trapani entra nella ristorazione con il 53% di Foodation

44

Francesco Trapani entra nel settore della ristorazione acquisendo il 53% di Foodation, holding di catene di fast & casual dining nei settori della pizza e del kebab gastronomico. Advisor legali nell’operazione gli studi Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners, Eunomia – Studio di Avvocati e DLA Piper.

L’ingresso nel capitale di Foodation avviene attraverso Argenta Holding Sarl, la propria holding di partecipazioni, tramite un aumento di capitale riservato.

I due fondatori di Foodation, Riccardo Cortese e Federico Pinna, azionisti di Foodation con una quota complessiva del 28% guideranno il progetto di sviluppo. Il restante 19% sarà in quota a un veicolo societario composto da business angel che hanno supportato il progetto di sviluppo e crescita della società sin dalla sua fondazione.

Foodation è una holding di catene di fast & casual dining nei settori della pizza con il brand “Briscola – Pizza Society”, del kebab gastronomico attraverso Mariù e dell’hamburger con “Polpa – Burger Trattoria”.

Gattai Minoli Agostinelli & Partners ha assistito Francesco Trapani con un team composto dal Partner Alessandro Dolce, dal Senior Associate Federico Michelini e dell’Associate Diletta Camicia.

Foodation e l’investitore originario sono invece stati assistiti dallo Studio Eunomia con un team guidato dal Partner Roberto Nigro.

Lo Studio legale DLA Piper ha assistito i due fondatori di Foodation, Riccardo Cortese e Federico Pinna, nella negoziazione dell’accordo di investimento con un team composto dall’avvocato Vincenzo Armenio e dal trainee Stefano Montalbetti.

Professionisti coinvolti: Roberto Nigro – Eunomia Studio Legale; Alessandro Dolce – Gattai Minoli Agostinelli & Partners; Federico Michelini – Gattai Minoli Agostinelli & Partners; Diletta Camicia – Gattai Minoli Agostinelli & Partners; Vincenzo Armenio – DLA Piper; Stefano Montalbetti – DLA Piper;

Studi legali: Eunomia Studio Legale; Gattai Minoli Agostinelli & Partners; DLA Piper;

Clienti: Trapani Francesco; Foodation; Riccardo Cortese; Federico Pinna;

 

Nessun Commento