martedì, marzo 31, 2020

Student Housing. I nuovi format tra ibridazione, diversificazione e servizi

 

In testa alle preferenze di investitori, sviluppatori e nuovi operatori specializzati, lo student housing continua a raccogliere consensi superando il dualismo Milano-Roma che caratterizza la maggior parte degli investimenti in altre asset class. Incidono, su questa dinamica, diversi fattori, come il distacco dell’Italia dagli altri Paesi europei e il disallineamen

to tra la crescita continua di una domanda residenziale strutturata e un’offerta ancora frammentaria.

Anche il potenziale intrinseco di innovazione dello student housing, che stimola la creazione di servizi urbani complementari, l’internazionalizzazione e la promozione di nuovi stili di vita rappresenta una forte attrazione per l’industria immobiliare, che si deve però confrontare con la frammentazione normativa e la scarsa reperibilità di aree ed edifici idonei alla trasformazione in studentati.

Uno scenario complesso che non frena la moltiplicazione di progetti e iniziative, mentre la sperimentazione di nuovi modelli, mirati in base alle esigenze di target specifici, introduce la diversificazione e l’ibridazione dei format e una crescente attenzio

ne per la specializzazione dei servizi.

Sono questi i temi al centro della quarta edizione del convegno, che analizza inoltre le dinamiche di sviluppo del mercato, l’affermazione dei contratti di management per la gestione delle residenze universitarie, la declinazione di modelli internazionali in italia, il ruolo di app e tecnologie e le variabili che incidono sulla redditività delle operazioni.

08:50

Registrazione dei partecipanti

 

09:10

APERTURA DEI LAVORI A CURA DEL COORDINATORE

Giorgio Lonardi, Giornalista

 

09:15

DALLO STUDENT HOUSING ALLO STUDENT LIVING: L’EVOLUZIONE DELLE RESIDENZE UNIVERSITARIE

  • Lo Student Living per abitare, studiare, lavorare e condividere
  • La dimensione territoriale degli investimenti in studentati e il superamento
    dell’asse Milano- Roma
  • La diversificazione di investitori ed esigenze: player tradizionali, sviluppatori e operatori specializzati
  • Le dinamiche di sviluppo del mercato e il passaggio dai contratti di locazione ai contratti
    di management
  • La specializzazione dei servizi e le ricadute su pricing e redditività
  • La pianificazione degli studentati e delle funzioni urbanistiche complementari:
    il ruolo del soggetto pubblico e la concertazione con il privato
  • Scaletta da confermare

Francesca Zirnstein, Direttore Generale SCENARI IMMOBILIARI

09:45

LO STUDENT HOUSING COME CATALIZZATORE DELLA RIGENERAZIONE URBANA: UN NUOVO APPROCCIO PER I FONDI IMMOBILIARI

  • Nuove strategie di asset allocation nello Student Housing
  • Il residenziale alternativo negli obiettivi del fondo IRERF
  • Investire in rigenerazione: la riconversione e valorizzazione di immobili in infrastrutture immobiliari sociali
  • La definizione di format di gestione innovativi in grado di supportare il nuovo modo di vivere
    gli spazi delle giovani generazioni
  • La creazione di valore economico e sociale attraverso strategie di investimento mirate
  • L’incentivazione dello sviluppo della comunità e dei servizi correlati attraverso la riqualificazione immobiliare
  • Scaletta da confermare

Emanuele Ottina, Presidente Esecutivo ACP SGR

10:15

L’INQUADRAMENTO URBANISTICO DELLO STUDENT HOUSING

  • Lo student housing come opportunità di trasformazione e valorizzazione immobiliare
  • L’integrazione di funzioni residenziali, alberghiere e di co-working nello student housing
  • Lo student housing come “servizio pubblico”
  • Destinazione urbanistica, edilizia e catastale: gli oneri collegati
  • Come superare il vincolo della frammentazione normativa
  • Scaletta da confermare

Vanessa Boato, Avvocato K&L GATES – STUDIO LEGALE ASSOCIATO

10:45

L’IMPORTAZIONE DI MODELLI RESIDENZIALI INTERNAZIONALI IN ITALIA: LO “STUDENT RESORT”

  • La definizione di un modello italiano di residenza universitaria per superare la frammentazione
  • Qualità, flessibilità e trasparenza come fattori critici di successo
  • La focalizzazione sulle esigenze degli studenti per definire spazi e servizi dello Student Resort
  • Gli immobili target dello student housing tra riconversione e green field
  • L’integrazione di studio, opportunità e relazioni come parte integrante dell’offerta
  • Le prospettive di un network italiano di student housing tra obiettivi, risultati e innovazioni

Samuele Annibali, Direttore Generale CAMPUSX

11:15

Coffee break

 

11:30

LE SPECIFICITÀ DEL CONTRATTO DI MANAGEMENT DELLE RESIDENZE UNIVERSITARIE

  • Le figure del contratto di management: Proprietario e Manager
  • Diritti, doveri e responsabilità di proprietà e gestione
  • L’assunzione del rischio d’impresa a carico del proprietario
  • Le differenze rispetto ai contratti di locazione e affitto d’azienda
  • Le caratteristiche del contratto di management
    –    natura giuridica: l’aticipità del contratto di management nell’ordinamento italiano
    –   management fee: base fee e incentive fee
    –   durata e rinnovo
    –   budget e reportistica finanziaria
    –   performance test
    –   la clausola di minimo garantito

Davide Braghini, Partner GIANNI ORIGONI GRIPPO CAPPELLI & PARTNERS

 

12:00

IL RUOLO CHIAVE DEI SERVIZI NELLA DIVERSIFICAZIONE DELL’OFFERTA

  • I servizi accessori come elemento distintivo dell’offerta residenziale per gli studenti
  • La definizione e personalizzazione dei servizi intorno alle specifiche esigenze degli studenti: sicurezza, ristorazione, wellness e aree comuni
  • L’applicazione di standard alberghieri di customer care ed event management allo studentato
  • Il ruolo di app e tecnologie per la prima generazione di nativi digitali
  • I vantaggi del servizio di conciergerie per utenti e gestori: efficienza, semplificazione e riduzione dei costi

Giovanni M. Mancini, General Manager TOPLIFE CONCIERGE

12:30

  • Student housing, co-working, co-living e hotel: lo sviluppo mixed-use per connettere idee, progetti e generazioni
  • Learn, stay, work, play: la progettazione di spazi polifunzionali per massimizzare il tasso di occupazione e promuovere l’integrazione
  • Dallo spazio fisico allo spazio digitale: il ruolo di app e tecnologie
  • Il co-working per promuovere attività extra-curriculari e sviluppare competenze professionali

Andrea Tota, Head of Real Estate Development Italy THE STUDENT HOTEL

Data

Gen 30 2020

Ora

09:00 - 18:00
Hotel Scala

Luogo

Hotel Scala
Milano

Organizzatore

CDV Conference
Sito web
http://www.cdvconference.it/

Nessun Commento