lunedì, ottobre 14, 2019

OSTENIBILITÀ AMBIENTALE DELLE COSTRUZIONI. AGGIORNAMENTO DEL PROTOCOLLO ITACA: LA NUOVA UNI/PDR 13

L’edizione 2019 della prassi di riferimento UNI/PdR 13 è l’evoluzione del Protocollo ITACA per la valutazione della sostenibilità ambientale degli edifici.

La prassi coniuga il ruolo della normazione tecnica UNI con i criteri di valutazione ambientale propri del Protocollo ITACA, che è uno dei principali rating systems europei.

La prassi è basata sulla legislazione nazionale vigente e sulla normativa tecnica e tiene conto dell’esperienza e delle modalità costruttive tipiche del nostro Paese e intende facilitare il lavoro degli operatori del settore. La metodologia di valutazione prestazionale degli edifici si basa su un giudizio oggettivo e parametrizzato di una serie di criteri che vanno a investigare l’immobile nella sua interezza.

La UNI/PdR 13:2019, in particolare, introduce due importanti novità:

– una sezione dedicata alla valutazione della sostenibilità ambientale del non residenziale

– l’adeguamento ai Criteri Ambientali Minimi di cui al DM 11 ottobre 2017.

La prassi ha l’obiettivo primario di favorire un nuovo processo di sviluppo e qualificazione del settore delle costruzioni che tenga conto degli aspetti ambientali. Il seminario intende portare a conoscenza degli operatori il nuovo strumento di valutazione, è rivolto a imprese, progettisti, produttori ed enti pubblici.

PROGRAMMA

SESSIONE MATTINA

9.00 Registrazione dei partecipanti

9.30 Apertura lavori
Piero TORRETTA, Presidente UNI

Modera
Silvio LANDONIO, Dirigente Regione Lombardia

10.00 UNI/PdR 13: aspetti generali e novità
Massimo SBRISCIA, Responsabile GdL “Edilizia Sostenibile” ITACA

Dirigente Regione Marche
Massimiliano BAGAGLI, GdL “Edilizia Sostenibile” ITACA

10.30 UNI/PdR 13: Focus tecnico
Costanzo DI PERNA, Docente Università Politecnica delle Marche

10.45 Processo di accreditamento e certificazione per l’edilizia sostenibile: il Regolamento RT33 Accredia
Filippo TRIFILETTI, Direttore Generale ACCREDIA

11.00 La UNI/PdR 13 nel contesto europeo dei rating systems
Andrea MORO, Presidente IISBE Italia

11.15 Il processo di revisione del DPR 380/01 e la sostenibilità ambientale in edilizia
Antonio LUCCHESE, Dirigente Div. Tecnica II CSLLPP Ministero delle infrastrutture e dei trasporti

11.30 Sviluppo di un nuovo modello di progettazione sostenibile
Il ruolo degli Ordini professionali
Alessandro MARATA, Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori,Paesaggisti e Conservatori
Remo VAUDANO, Consiglio Nazionale degli Ingegneri

12.00 Il Protocollo ITACA a Scala Urbana
Paolo LUCATTINI, Responsabile GdL “Scala Urbana” ITACA – Regione Toscana

12.15 Piano nazionale di formazione e partnership – Sviluppi futuri
Giuseppe IIRITANO, Presidente Comitato Promotore Protocollo ITACA
Dirigente Regione Calabria

12.30 Chiusura lavori sessione mattina
Anna CASINI, Presidente ITACA – Vicepresidente Regione Marche

SESSIONE POMERIGGIO

14.30 Tavola Rotonda: la sostenibilità ambientale in edilizia, opportunità e vantaggi per le imprese e per i professionisti.
Modera
Roberto MUSMANNO, Vicepresidente ITACA – Assessore alle Infrastrutture Regione Calabria
Intervengono:
Luca GUFFANTE – Presidente ANCE Lombardia
Angelo CARLINI – Presidente ASSISTAL
Massimo STRONATI – Presidente Confcooperative Lavoro e Servizi
Arnaldo REDAELLI – Presidente ANAEPA Confartigianato
Fabio GASPARINI – Consigliere FINCO – Presidente Assites
Enzo PONZIO – Presidenza Nazionale CNA Costruzioni
Armando ZAMBRANO – Coordinatore Rete delle Professioni Tecniche

17.00 TERMINE LAVORI

Data

Set 25 2019

Ora

09:00 - 17:00

Luogo

Auditorium G. Testori
Milano

Nessun Commento