Bioarchitettura per la tutela dell’ambiente

274

Il Parco dei Gelsi, situato ad Albano Sant’Alessandro in provincia di Bergamo, è un insediamento residenziale di iniziativa privata, firmato da Edoardo Milesi & Archos, che nasce dalla volontà, condivisa tra progettista e committente, di realizzare un comparto abitativo a basso impatto ambientale, costruito sui principi della bioarchitettura intesa come recupero di un pensiero ecologico improntato su armonia ed equilibrio. 

Il complesso si articola in nove appartamenti di differente metratura, a ognuno dei quali è garantito un rapporto privilegiato con l’esterno grazie ai giardini di pertinenza e agli ampi balconi. La costruzione del piano interrato, nel quale sono collocati i box auto e i vani tecnici, è realizzata tramite tecnologie tradizionali che hanno privilegiato l’uso del cemento armato, mentre ai piani delle residenze vere e proprie si è optato per il legno, sia per la struttura portante sia per il rivestimento esterno: il sistema costruttivo a telaio è stato realizzato da LignoAlp.

La tecnologia a secco di assemblaggio degli elementi portanti in legno ha garantito velocità nell’esecuzione dell’opera e tutti i vantaggi dati dall’impiego di un materiale che, per sua natura, è una risorsa rinnovabile in grado di veicolare un’economia agricola e di promuovere la tutela ambientale.

Lo studio del clima e dei caratteri del territorio hanno permesso di individuare la strategia più adatta che garantisce, allo stesso tempo, sia il risparmio energetico, grazie all’uso di materiali performanti, che la produzione di energia pulita, per mezzo del sistema di pannelli fotovoltaici montati sulle coperture. Con questi accorgimenti non è necessario un sistema di raffrescamento meccanico in quanto l’edificio così conformato permette il controllo del microclima interno sia nei mesi più freddi sia in quelli estivi (foto Cristian Carrara).

di Danilo Premoli – Office Observer
 

Nessun Commento