Bain Capital si aggiudica gli immobili che furono della Pop. Vicenza

265

Bain Capital Credit, ha portato a termine l’acquisizione di Immobiliare Stampa Società Consortile per Azioni, società in cui è confluito il patrimonio immobiliare della Banca Popolare di Vicenza in liquidazione coatta amministrativa.

In particolare Immobiliare Stampa dispone di un ampio portafoglio di oltre 200 beni immobili dislocati in sei regioni italiane e di una piattaforma per la prestazione di servizi immobiliari. I beni sono utilizzati principalmente come sportelli bancari e uffici. Il team e la sede di Immobiliare Stampa rimarranno a Vicenza.

Si tratta della dodicesima acquisizione di portafoglio di Bain Capital Credit in Italia, che ora gestisce circa 3,5 miliardi di euro di patrimonio immobiliare, crediti in sofferenza e locazioni in Italia.

“Siamo molto soddisfatti di aver acquisito questo importante portafoglio di beni immobili che va ad aggiungersi alla posizione di rilievo che abbiamo raggiunto in Italia – afferma Fabio Longo, managing director e responsabile del business europeo di Bain Capital Credit Npl & real estate – Abbiamo sviluppato una solida reputazione sul mercato e continuiamo ad investire in opportunità interessanti, sia in Italia che in Europa”.

“Vediamo Bain Capital Credit come un proprietario responsabile per Immobiliare Stampa e siamo lieti dell’impegno dimostrato sia nei confronti dei dipendenti dell’azienda sia verso la città di Vicenza – afferma Carlo Buzio, presidente di Immobiliare Stampa – Sarà un piacere lavorare insieme al team”.

Aquileia Capital Services, società di proprietà di Bain Capital, ha supportato Bain Capital Credit durante il processo di acquisizione e, insieme a Kryalos, contribuirà alla gestione del portafoglio.

“La rilevanza di questa acquisizione dimostra la dimensione e la capacità di Bain Capital Credit e della sua piattaforma italiana ACS nella gestione del patrimonio nel mercato immobiliare italiano”, ha dichiarato Brad Palmer, managing director e responsabile delle operazioni di portafoglio europeo di Bain Capital Credit e presidente di Acs.

Oltre ad Acs, Bain Capital Credit è stato assistito da Etna Advisors, Lazard, Linklaters, Dla Piper e Pwc.

Nessun Commento