Avviati i lavori per la cittadella sanitaria a Treviso

La Ospedal Grando S.p.A., società di progetto costituita da Finanza e Progetti S.p.A., Siram S.p.A., Lendlease Construction (EMEA) Ltd, Carron Cav. Angelo S.p.A., Apleona HSG S.p.A. e Tecnologie Sanitarie S.p.A. si è aggiudicata la realizzazione della Cittadella Sanitaria presso il Presidio Ospedaliero di Treviso.

Si tratta della più grande iniziativa di finanza di progetto in sanità degli ultimi anni in Italia e presenta altresì un’innovativa struttura finanziaria che, grazie alla collaborazione della Banca Europea per gli Investimenti, consente di generare 1.8 milioni di EUR di risparmi, interamente impegnati nella capitalizzazione di un nuovo veicolo impact, Ospedal Grando Impact Investing S.r.l., destinato agli investimenti in soluzioni innovative nei campi della ricerca e della salute, a tutto vantaggio della comunità.

L’investimento complessivo dell’opera, che beneficia altresì della garanzia del Fondo Europeo per gli Investimenti Strategici, ammonta a circa 220 milioni di Euro ed è finanziato attraverso un finanziamento in project finance di 82 milioni nonché da fonti proprie dei soci di Ospedal Grando S.p.A., contributi pubblici e flusso di cassa operativo.

Il pool di banche che ha concesso il finanziamento è composto da UniCredit S.p.A., la Banca Europea per gli Investimenti (BEI), Banca Imi S.p.A., Intesa Sanpaolo S.p.A. e Banca Prossima S.p.A..

Lo studio BonelliErede ha assistito il pool di banche in relazione al finanziamento con un team banking guidato dal partner Catia Tomasetti, affiancata da Daniela De Palma che, nel suo ruolo di “project manager”, ha seguito personalmente tutte le fasi dell’operazione con Anna Comanducci e Lisa Borelli, per la predisposizione e negoziazione della documentazione finanziaria e Roberto Flammia e Silvia Morando, per la contrattualistica di progetto. Il team era composto anche da Giovanna Zagaria e Giovanna Salatino per gli aspetti di carattere amministrativo e Roberta Padula per tutte le questioni di carattere societario.

La società Ospedal Grando S.p.A. è stata assistita da Ashurst in relazione alla predisposizione e negoziazione della documentazione finanziaria relativa al finanziamento in project financing, con un team guidato dal partner Carloandrea Meacci, e formato dal counsel Umberto Antonelli, dall’associate Andrea Semmola e dalla trainee Choi Da Sol, e da Lombardi Segni e Associati con un team composto da Nicola Gaglione e Federico Montorsi per gli aspetti relativi ai contratti di progetto e da Marco Bitetto per gli aspetti di natura societaria e per la negoziazione degli accordi di investimento e dei patti parasociali.

Legance – Avvocati Associati ha assistito la Banca Europea per gli Investimenti in qualità di special counsel, occupandosi di revisionare l’intera documentazione finanziaria (ivi inclusi gli accordi intercreditori), nonchè la contrattualistica di progetto, per assicurare il recepimento in tale documentazione delle previsioni tipicamente afferenti la partecipazione di un finanziatore istituzionale‎. Il team è stato guidato dal partner Monica Colombera affiancata dal managing associate Simone Ambrogi.

Lo studio Morri Rossetti ha assistito Apleona HSG S.p.A., in qualità di socio di Ospedal Grando S.p.A., in relazione alla negoziazione della documentazione finanziaria relativa al finanziamento in project financing, degli accordi di investimento e patti parasociali e dei contratti di progetto con un team guidato dal partner Cristina Cengia e composto dal senior associate Roberta Incorvaia e dal junior associate Isabel Bassanelli, nonché dall’associate Samantha Di Mauro per gli aspetti di diritto amministrativo.

Carron Cav. Angelo S.p.A., socia di Ospedal Grando S.p.A. nonché capogruppo mandataria del raggruppamento temporaneo affidatario della progettazione e costruzione della Cittadella Sanitaria è stata assistita dal general counsel Andrea Dal Negro e da Guido Sartorato dello studio Borella Sartorato e associati.

L’operazione è stata seguita, quanto agli aspetti notarili, dallo Studio Associato Notai Trezza – Forino.

Professionisti coinvolti: Nicola Gaglione – Lombardi Segni e Associati; Federico Montorsi – Lombardi Segni e Associati; Marco Bitetto – Lombardi Segni e Associati; Guido Sartorato – Borella Studio Associato; Monica Colombera – Legance; Simone Ambrogi – Legance; Cristina Cengia – Morri Rossetti e Associati; Roberta Incorvaia – Morri Rossetti e Associati; Isabel Bassanelli – Morri Rossetti e Associati; Samantha Di Mauro – Morri Rossetti e Associati; Carloandrea Meacci – Ashurst; Umberto Antonelli – Ashurst; Andrea Semmola – Ashurst; Da Sol Choi – Ashurst; Catia Tomasetti – BonelliErede; Daniela De Palma – BonelliErede; Roberto Flammia – BonelliErede; Silvia Morando – BonelliErede; Anna Comanducci – BonelliErede; Lisa Borelli – BonelliErede; Giovanna Zagaria – BonelliErede; Giovanna Salatino – BonelliErede; Roberta Padula – BonelliErede;

Studi legali: Lombardi Segni e Associati; Borella Studio Associato; Legance; Morri Rossetti e Associati; Ashurst; BonelliErede;

Clienti: Banca IMI; Intesa Sanpaolo S.p.A.; Unicredit S.p.A.; Banca Europea per gli Investimenti (BEI); Ospedal Grando; Banca Prossima S.p.A.; Apleona HSG S.p.A.; Carron Cav. Angelo S.p.A.;

 

Nessun Commento