Antirion SGR ottiene 179 milioni per l’acquisitio di due immobili ad uso uffici a Roma

309

Osborne Clarke ha assistito Antirion SGR S.p.A. nell’operazione di finanziamento di importo complessivo di circa 179 milioni di euro messo a disposizione del fondo stesso da BNP Paribas – Succursale Italia, in qualità di finanziatore, banca agente e mandated lead arranger, che è stata affiancata dallo studio Legance – Avvocati Associati.

Il finanziamento è stato messo a disposizione per finanziare l’acquisto di due immobili siti in Roma destinati ad uso uffici e attività accessorie.

Antirion SGR S.p.A. ha agito in qualità di società di gestione del risparmio del fondo comune di investimento alternativo italiano immobiliare di tipo chiuso multicomparto riservato denominato “Fondo Immobiliare Antirion Global – Comparto Core”.

Lo studio legale Osborne Clarke ha assistito Antirion SGR S.p.A., con un team guidato dal partner Andrea Pinto, coadiuvato dal legal director Antonio Fugaldi e dal trainee Roberto D’Andrea.

Legance ha assistito BNP Paribas – Succursale Italia, con un team composto dal partner Emanuele Espositi, coadiuvato dalla senior associate Francesca Tirrito e dalla associate Irene Zampieri. I profili fiscali sono stati seguiti dal counsel Francesco Di Bari.

Gli aspetti notarili dell’operazione sono stati curati dal Notaio Monica De Paoli di Milano Notai.

Professionisti coinvolti: Francesco Di Bari – Legance; Emanuele Espositi – Legance; Francesca Tirrito – Legance; Irene Zampieri – Legance; Roberto D’Andrea – Osborne Clarke; Antonio Fugaldi – Osborne Clarke; Andrea Pinto – Osborne Clarke;

Studi Legali: Legance; Osborne Clarke;

Clienti: Antirion SGR; Bnp Paribas Italian Branch;

 

Nessun Commento