Amundi RE Italia SGR acquisisce tre immobili in Roma

221

Il fondo di investimento immobiliare di tipo chiuso Nexus 1, gestito da Amundi RE Italia SGR S.p.A, ha ottenuto un finanziamento per l’acquisizione di tre immobili a destinazione uffici siti in Roma.

Il pool di banche attivo nell’operazione è guidato da Crédit Agricole Corporate and Investment Bank, succursale di Milano, e composto da DekaBank Deutsche Girozentrale, ING Bank N.V., succursale di Milano, e Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia.

Il fondo Nexus 1 è un fondo comune di investimento immobiliare di tipo semi-aperto di diritto italiano riservato a investitori professionali la cui politica di investimento è orientata all’acquisto di immobili non residenziali prevalentemente localizzati a Milano e Roma. Obiettivo strategico del gestore è la costruzione di un portafoglio di immobili ad uso direzionale e commerciale, occupati da conduttori di primario standing, capace di produrre con continuità stabili redditi locativi.

Nel contesto dell’operazione di finanziamento il fondo Nexus 1 è stato assistito dall’ufficio di Londra di BonelliErede, con un team composto dal partner Giuseppe Sacchi Lodispoto e dall’associate Pasquale Mosella.

Lo studio legale Jones Day ha assistito il pool di Banche con il team composto dal Partner Francesco Squerzoni e l’Of Counsel Andrea Cantarelli.

Professionisti coinvolti: Francesco Squerzoni – Jones Day; Andrea Cantarelli – Jones Day; Giuseppe Sacchi Lodispoto – BonelliErede; Pasquale Mosella – BonelliErede;

Studi legali: Jones Day; BonelliErede;

Clienti: Crèdit Agricole Cariparma; Crédit Agricole Corporate and Investment Bank; ING Bank; DekaBank; Amundi Real Estate;

 

Nessun Commento