Ambita: forum sull’ambiente costruito italiano a Grosseto dal 19 al 21 ottobre

L’Associazione La Maremma delle Idee, presieduta da Richard Harris, con il patrocinio e la co- organizzazione del Comune di Grosseto, il 19-21 ottobre presenterà la prima edizione di Ambita, una serie di incontri in cui si parlerà del “physique du rôle dell’Italia da costruire”.

L’iniziativa ha ricevuto il patrocinio, oltre che del Comune di Grosseto, della Regione Toscana, di Nomisma, di UNESCO Maremma, dell’Ordine degli Architetti PPC di Grosseto, del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Grosseto, dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Grosseto e della Camera di Commercio Maremma e Tirreno. Il Forum Ambita è sponsorizzato di Terre di Sacra.

Gli incontri del forum avranno luogo nella Sala Conferenze del Museo di Storia Naturale della Maremma, in Piazza della Palma, nel centro storico di Grosseto. L’ingresso sarà aperto a tutti e gratuito.

Nell’arco di tre giorni, il programma prevede 4 conferenze pubbliche e diversi incontri di approfondimento. Hannoconfermatola loro partecipazione 38 relatori nazionali e internazionali. Fra loro, Alberto Galanti (Sostituto Procuratore), Carlo Puri Negri (Terre di Sacra / Sator), Roberto Magnifico (LVenture Group), Sergio Rizzo (La Repubblica), Silvia Viviani (Presidente, INU), Mario Breglia (Scenari Immobiliari) e molti altri. Qui il programma completo dell’evento.

Ambita vuole aiutare a comprendere come si possa garantire che i futuri interventi sul suolo italiano siano le risposte giuste alle esigenze reali e che insieme formano un ambiente ottimale e idoneo. Ambita ambisce a dimostrare che un’approccio aperto e traversale, produttivo e appassionante è possibile anche su un tema di grande complessità come l’ambiente costruito facendo, inoltre, luce anche su un mondo “considerato oscuro” quale quello dell’immobiliare.

Con Ambita, l’Associazione La Maremma delle Idee vuole:

  • coinvolgere il pubblico nei processi della gestione e pianificazione dell’ambiente costruito;
  • sperimentare nuove forme di collaborazione e partecipazione pubblica per il territorio;
  • promuovere Grosseto come, nelle parole di Luciano Bianciardi, una città “aperta al vento e ai forestieri” anche alla ricerca di soluzioni ambientali e urbanistiche.
  • Il formato del forum prevede una forte interazione con la platea. In ogni sessione, della durata di un’ora, 3 o 4 relatori hanno pochi minuti a testa (totale 30 minuti) per presentare un’idea, una proposta, oppure un’analisi originale. Il resto del tempo è riservato al confronto aperto, e moderato, fra il pubblico e i relatori.

    La Maremma delle Idee è una libera associazione, senza scopo di lucro, che persegue i seguenti scopi:

  • lo scambio di conoscenze e idee della Maremma, e dal e verso il territorio;
  • la promozione della Maremma come terra dell’intelligenza condivisa;
  • il rafforzamento della collaborazione fra enti pubblici e privati con obiettivi analoghi.
  • Il Forum Ambita fa parte di un progetto “multiplatform” per lo sviluppo delle Conferenze Maremma anche come alternativa globale a TED e TEDx. Mentre TED offre infatti ampio tempo ad una serie di portatori di idee, ma senza dialogo fra loro o con la platea, il Formato Maremma facilita e stimola una conversazione vivace e senza filtri, con metà del tempo dedicato alla partecipazione del pubblico.

    Nessun Commento