Agostini (C&W): “Così riportiamo la gente in ufficio con fiducia e in sicurezza”

1442

L’architetto Lamberto Agostini spiega a Requadro come Cushman & Wakefield si sta preparando all’avvio della Fase 2, per consentire ai lavoratori di tornare in ufficio in piena sicurezza.

“Non si tratta esclusivamente di una questione sanitaria – ha detto Agostini – Ma anche psicologica”. Bisogna ricostruire fiducia. “E le indicazioni consigliate nelle linee guida adottate servono anche a questo, e siamo convinti saranno rispettate da tutti”, dice il manager, che per C&W è responsabile del dipartimento project management Italia e Sud Europa.

Sul fronte investimenti nell’asset uffici, “in questo momento si assiste a un rallentamento delle transazioni. Si spera che, nel caso lo stop non sia troppo lungo, tornerà l’interesse a investire nell’asset, magari con un riallineamento dei valori”.

Infine, per quanto riguarda la progettazione e il layout degli uffici “quando il problema sarà risolto, con un vaccino o una cura efficace, il trend fatto di spazi aperti, condivisione del lavoro e dell’utilizzo dello smart working – che abbiamo tutti forzatamente testato funzionare – non potrà che riprendere”, conclude Agostini. Magari con alcune variazioni e spazi un po’ più ampi.

Nessun Commento