A Venezia le case per la Biennale

61

“Vogliamo immaginare una Housing pronta ad accogliere persone provenienti da tutto il mondo. Residenze e spazi destinati a esposizioni artistiche saranno il luogo in cui i viaggiatori potranno incontrarsi per condividere esperienze di diversa estrazione. Un’hub per la cultura che diventi un elemento capace di trasformare i rimandi storici in un nuovo segno di contemporaneità”.

Questo il punto di partenza del contest “Housing for Biennial garden district” promosso da Start for Talents, progetto per la promozione e la diffusione della cultura architettonica, a Venezia in Calle Montesanto, su un’area di intervento di 840 mq.

Non ci sono limiti di partecipazione al concorso; sono ammessi al contest tutti coloro i quali vogliano confrontarsi con il tema proposto, qualunque sia il loro Paese di provenienza (le lingue ufficiali del concorso sono inglese, italiano, spagnolo). Non ci sono limiti d’età, possono iscriversi laureandi, laureati o liberi professionisti. Le iscrizioni sono aperte fino al giorno ultimo di consegna elaborati: 2 agosto 2019.

Trattandosi di un concorso di idee non vengono fornite regolamentazioni edilizie di riferimento, per non vincolare il lavoro dei concorrenti. Ci sono comunque alcune specifiche funzionali richieste: reception 50 mq + area ristoro comune 200 mq + 4 spazi espositivi (mostre di architettura, cinema, fotografia, scultura/pittura) di 100 mq cadauno + book shop 100 mq + 8 alloggi da 30/40 mq cadauno + 8 alloggi 50/60 mq cadauno + spogliatoio personale di servizio 30 mq + 2 uffici personale di servizio 50 mq cadauno + locale impianti (idrico/elettrico) 100 mq + deposito attrezzature per la manutenzione 70 mq + area verde comune di dimensioni libere.

Non sono imposti limiti di altezza ed è possibile prevedere spazi ipogei; l’edificio non deve essere provvisto di aree parcheggio. I risultati saranno resi noti entro il 1 settembre 2019.

Info e modulo di iscrizione Housing for Biennial garden district (pdf).

di Danilo Premoli – Office Observer
 

Nessun Commento